Chi sono

Nasco a Faenza, nel cuore della Romagna, nel 1964.

Fin da bambino, per quindici anni partecipo al movimento scoutistico AGESCI, divenendo responsabile educatore di un Gruppo Scouts di Faenza per qualche anno.

Dopo la maturità scientifica, all’Università di Bologna mi laureo dapprima in Scienze Statistiche ed Economiche, quindi in Scienze Statistiche e Demografiche, dedicandomi poi presso l’Università di Modena a studi in Economia Aziendale.

Dal 1987 al 1989 svolgo il Servizio Civile al Centro Studi Nazionale Cisl di Firenze e al Centro Studi Isfel di Bologna.

Parallelamente agli studi, mi interesso di società civile e politica. Dal punto di vista professionale, dal 1989 al 1994 ricopro il ruolo di responsabile organizzativo-sindacale della Confcommercio di Faenza.

Divento quindi direttore generale dell’Associazione Piccole e Medie Industrie della Provincia di Parma, da fine 1994 al 1998.

Nel 1998 vengo chiamato a ricoprire il ruolo di direttore generale della Confcooperative Unione Provinciale di Ravenna.

Nel 2006 divengo direttore generale della Confcooperative Emilia Romagna.

Dal 2006 fino al 2014 sono stato presidente di Irecoop Emilia Romagna, Agenzia Formativa del sistema Confcooperative Emilia Romagna.

Sono stato fra i principali promotori dell’esperienza di animazione politica dell’Associazione Laboratorio Faenza.

Dal 2003, anno della sua costituzione, fino al 2012 sono stato presidente della Fondazione Marri – Sant’Umiltà di Faenza, ente gestore di scuole e servizi per l’infanzia paritari della Diocesi di Faenza (nidi, scuole materne, elementari, medie, Liceo delle Scienze Sociali, Liceo Linguistico Europeo).

Nel settembre 2013 ho lasciato la direzione della Confcooperative Emilia Romagna, poiché chiamato all’incarico di Vice Segretario Generale della Confcooperative nazionale, assumendo la responsabilità del Dipartimento Politiche per lo Sviluppo.

A maggio del 2016 sono stato nominato Segretario Generale di Confcooperative.

Appassionato di podismo, ho portato a termine diverse maratone, partecipando tra le altre per tre volte alla Maratona di New York, e alle ultime tre edizioni della 42 km di Roma.